Gracie Bullyproof – Corso anti-bullismo per bambini

Circa il 50% dei bambini e adolescenti ha subito episodi di bullismo. Nel corso Gracie Bullyproof, il nostro obiettivo è aiutare tuo figlio ad acquisire una fiducia incrollabile in modo che possa sconfiggere i bulli senza violenza.

Insegneremo a tuo figlio come usare l’assertività verbale per scoraggiare i bulli e diverse tecniche di autodifesa non violenta per stare al sicuro nel caso venga aggredito fisicamente. È importante sottolineare che non insegniamo come dare  pugni o calci, poiché questo spesso fa più danni che altro. Invece, utilizziamo tecniche di controllo basate sulla leva per neutralizzare le minacce senza violenza. La sostanza è: prepareremo tuo figlio a difendersi dai bulli senza trasformarlo in uno di essi.

Se sei interessato a inculcare a tuo figlio una fiducia incrollabile rafforzando allo stesso tempo dei valori positivi, il corso Gracie Bullyproof fa per te! Anche se tuo figlio ha già provato il Brazilian Jiu-Jitsu (BJJ) e ha avuto un’esperienza negativa, possiamo assicurarti che adorerà assolutamente il corso Gracie Bullyproof!

Contattaci subito per iniziare il periodo di prova

Fiducia cruciale

Gli studi suggeriscono che il bullismo può essere la principale causa di bassa autostima nei bambini e, secondo alcuni sondaggi, meno del 15% dei bambini segnala effettivamente atti di bullismo. L’incapacità di un bambino di resistere a un bullo è radicata nella profonda paura per la propria sicurezza personale. Ironia della sorte, le vittime sanno che devono affrontare il bullo e non vorrebbero altro che tenergli testa. Ma semplicemente non possono agire per paura del danno fisico che il bullo potrebbe recare. E qui sta la sfida: come inculcare in una vittima di bullismo la fiducia necessaria per affrontare il tormentatore, guardarlo negli occhi e far si che si tiri indietro? La risposta è semplice: insegna alle vittime a difendersi dagli attacchi fisici e il resto verrà da se.

Combattere il fuoco con l’acqua

La maggior parte dei corsi di arti marziali si basano sul colpire l’aggressore con pugni violenti, calci, ginocchiate e gomitate, ma nel corso di Gracie Bullyproof prendiamo un approccio diverso. Tutte le tecniche sono puramente difensive e non utilizzano i colpi. Inoltre, insegnamo ai bambini come calmare un diverbio con le parole e mai con l’aggressione fisica. Nel caso di un attaccato fisico, proponiamo le tecniche non-violente per neutralizzare la minaccia e ottenere il controllo fino all’arrivo dei soccorsi. Nel corso Gracie Bullyproof, insegniamo ai bambini come combattere il fuoco con l’acqua in modo che non ti debba preoccupare che tuo figlio diventi un bullo sotto la nostra guida.

Il corso Gracie Bullyproof prepara il bambino con un approccio a tre fasi:

  • Maggiore consapevolezza: Le molestie si presentano in molte forme. A volte, la vittima non prende posizione perché non riesce a distinguere tra “scherzi” e “bullismo”. Insegniamo al bambino a distinguere tra gioco inoffensivo e molestie in modo che sappiano esattamente quando e come agire in ogni circostanza.
  • Sicurezza irremovibile: Un bambino sicuro di se é un bambino a prova di bullo (Bullyproof). I bulli cercano “bersagli facili”, quelli che tollerano il loro abuso. Armiamo il vostro bambino con gli strumenti necessari per superare le molestie fisiche, verbali e psicologiche, in modo che siano così sicuri in se stessi che nessun bullo cercherà di molestarli.
  • Responsabilità Totale: Prepariamo il vostro bambino a trattare con i bulli senza trasformarlo in uno di essi. Sottolineiamo la disciplina, responsabilità e rispetto durante tutto il corso e insegniamo cinque “Regole d’Ingaggio” per assicurarci che non abusino del loro potere.

Insegnare un bambino jiu-jitsu senza insegnare loro quando utilizzarlo, è simile a dare a qualcuno una pistola senza insegnare loro come usarla. Gracie Bullyproof è l’unico corso di jiu-jitsu per bambini che insegna proprio quando possono e quando non possono utilizzare le tecniche che stanno imparando. Le cinque “Regole d’Ingaggio” sono regolarmente recitate a lezione in modo che i bambini non abuseranno mai del loro potere e, altrettanto importante, e non esiteranno a prendere una posizione quando verranno maltrattati dai bulli.

Regola 1: Evitare il combattimento a tutti i costi.
Regola 2: Se attaccato fisicamente, difenditi.
Regola 3: Se attaccato verbalmente, segui le tre “T” (in inglese talk, tell, tackle che sarebbe parlare, raccontare, atterrare).
Regola 4: Mai colpire il bullo con pugni o calci, stabilire il controllo e negoziare la sua resa.
Regola 5: Quando applichi una finalizzazione, usa la minima forza necessaria e negozia la sua resa.

Anche se le regole d’ingaggio vengono sempre discusse nelle lezioni Gracie Bullyproof, ti invitiamo a discutere le regole a casa con il bambino per assicurarvi che essi abbiano il vostro sostegno nel caso in cui abbiano bisogno di prendere una posizione contro il bullismo.

Jiu-Jitsu verbale

Una delle forme più diffuse e dannose di bullismo sono le molestie verbali. Gracie Bullyproof è l’unico corso di jiu-jitsu per bambini che forma anche il “comportamento verbale” o, come ci piace chiamarlo, “Jiu-Jitsu verbale” che è uno degli obbiettivi principali del corso.
Grazie ad una serie di esercizi di ruolo, gli studenti Gracie Bullyproof imparerranno a distinguere tra “bullismo” e “scherzo”. Saranno capaci di identificare e gestire le minacce comuni associate alle molestie verbali e al bullismo relazionale, ma soprattutto come affrontare e scoraggiare i bulli a prenderli di mira, utilizzando il contatto diretto con gli occhi e una postura decisa.

Corso perfetto per ogni età

Nel corso Gracie Bullyproof, la nostra priorità è che i bambini finiscano ogni lezione con il sorriso. La maggior parte delle scuole di jiu-jitsu non insegnano i bambini, altri cercano di insegnare loro come se fossero adulti, spesso lasciandoli confusi, frustrati, e alla fine, forzando il bambino ad abbandonare. Il successo del corso di Gracie Bullyproof dipende dalla nostra capacità di insegnare tecniche essenziali di auto-difesa con divertenti e stimolanti “giochi di jiu-jitsu”. Per garantire che tutti i bambini raggiungano il perfetto equilibrio tra tecnica, divertimento e sfida dividiamo il corso Gracie Bullyproof in tre sottocategorie:

Little Champs (5-7 anni)

Utilizzando i nostri “Gracie Games,” insegnamo le tecniche di base di autodifesa e allo stesso tempo inculchiamo i principi fondamentali della leva e del controllo. Il segreto del successo di questo corso è che facciamo le lezioni in modo così divertente che i bambini non ne hanno mai abbastanza! Una volta che il bambino perfeziona tutti i dieci giochi (Gracie Games), potrà avanzare al corso Jr. Grapplers.

Jr. Grapplers (8-13 anni)

Nel corso Jr. Grapplers, ci concentriamo su 33 tecniche di autodifesa non violente che insegnano ai bambini a “neutralizzare e negoziare” con i bulli. Le strategie di assertività verbale sono una parte importante di questo curriculum. Il bambino non ha bisogno di alcuna esperienza per iniziare e garantiamo un notevole aumento della fiducia in se stesso del bambino in poche settimane!

Black Belt Club (solo su invito)

Invitiamo i bambini che eccellono nel corso Jr. Grapplers a partecipare al Black Belt Club. Questo è il nostro corso di jiu-jitsu più avanzato per giovani e fare parte del Black Belt Club è la più alta onorificenza per qualsiasi giovane praticante di Gracie Jiu-Jitsu. I bambini in questo corso possiedono tutte le caratteristiche necessarie per il successo sulla via verso cintura nera: la disciplina, il rispetto, il coraggio, la leadership, la lealtà, e la compassione.

Soprattutto, la metodologia didattica utilizzata nel corso Gracie Bullyproof è diversa da qualsiasi altra nella comunità del jiu-jitsu. Non solo tutte le tecniche base vengono presentate sotto forma di “giochi di jiu-jitsu” in modo che i bambini siano molto entusiasti nell’apprendimento, ma usiamo “push teaching” piuttosto che “pull teaching”. Quando un bambino fa un errore, non ci concentriamo su un errore, invece, vogliamo sottolineare gli aspetti del movimento che ha eseguito correttamente. Attraverso questo attento rinforzo positivo a strati, aiutiamo i bambini a raggiungere il loro pieno potenziale senza mettere a repentaglio il loro amore per l’arte.

Gracie Character Development Program (Programma di sviluppo del carattere)

Abbiamo scoperto che i nostri istruttori sviluppano legami forti con tutti gli allievi  dell’accademia, ma soprattutto con quelli più giovani. Sfruttiamo questa connessione per aiutare a sviluppare il carattere del tuo bambino perchè possa avere successo in tutti gli aspetti della vita. Il Programma di Sviluppo del Carattere si compone di sei capitoli: Responsabilità, Salute, Rispetto, Senso Civico, Buone maniere e Altruismo. Spendiamo due mesi in ogni capitolo. In ogni lezione si discute il capitolo corrente per 10-15 minuti, sottolineando le cose semplici che il bambino può fare per renderlo parte della propria vita. Il segreto del successo sta nel nostro uso di un sistema unico di ricompensa a punti che leghiamo alla frequenza dei Gracie Game Day, un evento speciale di due ore dedicato a giocare tantissimi giochi con tutti gli istruttori e bambini. Solo i bambini che avranno ottenuto abbastanza punti durante il periodo di due mesi si qualificano per partecipare al Gracie Game Day, quindi è un potente incentivo per i bambini e uno strumento utile per i genitori a sviluppare un comportamento positivo sia a casa che a scuola. Gracie Game Day è così divertente che i genitori spesso si mettono un’uniforme per poter partecipare alla festa!

Abbonamento gratuito a GracieKids.com

All’atto dell’iscrizione del bambino al corso di Gracie Bullyproof, riceverete un abbonamento gratuito a GracieKids.com. GracieKids.com vi dà istruzioni video dettagliate su ogni tecnica del corso cosi potrete rivedere le tecniche o imparare nuove tecniche da casa! Inoltre, se per caso farete una vacanza con la famiglia in una destinazione che ha un centro di formazione Gracie Bullyproof certificato, il bambino può partecipare alle lezioni gratis!

Contattaci subito per iniziare il periodo di prova